La pista ciclabile: proposta di ascoltapiombino

DiMonica Bartolini

La pista ciclabile: proposta di ascoltapiombino

La pista ciclabile con partenza da Calamoresca per Populonia rappresenta un’ opera indispensabile per donare a tutti i nostri concittadini e ai futuri turisti l’opportunità di poter far sport e spendere il loro tempo libero in uno spaccato di una Piombino ad oggi ai più sconosciuta. Tale tracciato percorribile da camminatori , da amanti del footing e ciclisti darà la possibilità,  attraverso navette elettriche ,di fruire di tali zone anche a persone anziane, disabili e giovani coppie con passeggini al seguito.

Il percorso una volta ultimato renderà raggiungibili diverse calette della zona : Spiaggia Lunga, Fosso alle Canne, Cala del termine, Punta galera, Cala San Quirico e Buca delle fate, e terminerà nel Golfo di Baratti. Per il raggiungimento delle cale sottostanti dovranno essere realizzati nuovi accessi in luogo di quelli esistenti ad oggi difficoltosi e pericolosi.

Per rendere più funzionale la pista si renderà necessaria una revisione dell’attuale Piano Particolareggiato della Costa Urbana per collocare, in prossimità delle varie scese a mare, dei chioschi in legno che forniscano servizi quali noleggio sdraio e ombrelloni, somministrazione bevande e alimentari. L’intero percorso che dovra’ avere delle caratteristiche strutturali tali da poter permettere l’accesso a un mezzo di soccorso, permetterà ai frequentatori di ogni genere la visione di una Piombino che non è solo fabbrica e fumi.

 

Info sull'autore

Monica Bartolini editor

Commenta