Turismo in città

DiRedazione

Turismo in città

I  residenti di San Vincenzo “turistica” non pagano il parcheggio per andare nelle loro spiagge. I residenti di Piombino “non turistica” pagano. Una città che basa il suo Pil sul turismo favorisce i residenti per la balneazione, un’altra che basa il suo Pil sulla fabbrica no. Il turismo dei parcheggi lontano dal centro urbano piombinese è anche un turismo mordi e fuggi, arrivano, stanziano un giorno e se ne tornano a casa. Dovremmo potenziare i servizi dentro e fuori la cinta urbana e indirizzare il turista a fruire di quei servizi, mitigando il fenomeno del mordi e fuggi, uscendo da questo evidente paradosso

Info sull'autore

Redazione editor

Commenta