Archivio mensile ottobre 2018

DiMonica Bartolini

Più sicurezza in via Roma

Nel novembre del 2017 la Lista Civica Ascolta Piombino presentò una mozione in merito alla necessità di ripristinare le normali condizioni di decoro e di sicurezza in Via Carlo Pisacane e nelle aree limitrofe. mozione che non fu accolta dal Consiglio comunale, nonostante fosse accompagnata da un nutrito numero di firme. In quegli ambiti insiste il progetto di Rigenerazione Urbana, con una sostanziale sistemazione e rilancio urbano sotto il profilo paesaggistico e del decoro; adesso lo stesso piano, versa in una fase di stallo.

Persistono in questi ambiti, situazioni di degrado dovute al manto stradale, alle condizioni dei marciapiedi e dei giardinetti, delle aree di verde privato e pubblico non curate adeguatamente. E’ preoccupante la situazione della “Stazione”, che è diventata ormai zona infrequentabile, soprattutto di sera, per i movimenti e traffici sospetti. Sono altresì molto frequenti fenomeni di schiamazzi, atti di vandalismo e atteggiamenti di bullismo evidente. Riteniamo quindi opportuno un intervento tempestivo da parte dell’Amministrazione pubblica, nelle forme e modi che vedano un ripristino delle situazioni di decoro, almeno quelle più evidenti, l’istallazione di telecamere, soprattutto nelle aree a rischio. Riteniamo inoltre necessario che l’amministrazione si faccia promotrice per sollecitare Prefetto e Questore, rispetto a un miglior coordinamento di tutte le forze dell’ordine; se necessario ricorrere a istituti di vigilanza privata nelle ore notturne, per una migliore attività di presidio e controllo del territorio.

A sostegno della mozione è in atto una raccolta di firme perché sindaco e giunta si attivino per dare risposte concrete ai cittadini di via Roma e zone limitrofe.

 

 

Riccardo Gelichi

Portavoce Lista Civica Ascolta Piombino

DiMonica Bartolini

condizioni di sicurezza e decoro in via Roma e zone limitrofe.

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che in data 16/11/2017 la Lista Civica AscoltaPiomibno ha presentato una mozione in merito alla necessità di ripristinare le normali condizioni di decoro e di sicurezza in Via Carlo Pisacane e nelle aree limitrofe.

Visto che la precedente mozione riferita a via Pisacane non è stata accolta dal Consiglio comunale, nonostante fosse accompagnata da un nutrito numero di firme.

Ricordato che il progetto di Rigenerazione Urbana che sarebbe intervenuto negli ambiti riferenti la mozione, con una sostanziale sistemazione e rilancio urbano sotto il profilo paesaggistico e del decoro, versa attualmente se si vuol essere ottimisti, in una fase di stand by.

Preso atto che l’istallazione delle nuove telecamere ha visto la sistemazione di quelle rotte nelle aree di Ztl e non ci risulta che siano previste nuove istallazioni.

Considerato che non ci risulta che siano state attuate misure di intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine o assimilabili, diurni, ma soprattutto notturni, nelle aree di via Roma e limitrofe.

 

Valutato che persistono in questi ambiti, situazioni di degrado dovute al manto stradale, alle condizioni dei marciapiedi e dei giardinetti, delle aree di verde private e pubbliche non curate adeguatamente. E’ preoccupante la situazione della “Stazione”, che è diventata ormai zona infrequentabile, soprattutto di sera, per i movimenti e traffici sospetti di losche figure. Sono altresì molto frequenti fenomeni di schiamazzi, atti di vandalismo e atteggiamenti di bullismo evidente.

Ritenuto opportuno intervenire tempestivamente da parte dell’Amministrazione pubblica, nelle forme e modi che vedano un ripristino delle situazioni di decoro, almeno quelle più evidenti, l’istallazione di telecamere, soprattutto nelle aree a rischio, Stazione e giardinetti. La necessità di farsi promotori come amministrazione comunale per sollecitare Prefetto e Questore per un miglior coordinamento di tutte le forze dell’ordine e se necessario ricorre ad istituti di vigilanza privata nelle ore notturne, per una migliore attività di presidio e controllo del territorio.

Alla presente mozione sarà allegata una petizione di cittadini.

IMPEGNA SINDACO E GIUNTA

ad attivarsi per dare risposte concrete ai cittadini di via Roma e zone limitrofe, adeguandosi alle suddette richieste con inizio degli interventi previsti non oltre i tre mesi della presente.

Firma autografa omessa ai sensi dell’art.3 Dlgs. n. 39/1993

Data____02/10/2018_________